Bevan, aneurin (1897-1960)

Politico britannico.

Aneurin Bevin è famoso come istigatore del servizio sanitario nazionale gratuito (NHS), che è stato formato nel luglio 1948 durante il periodo del primo governo del dopoguerra di Clement R. Attlee (1883–1967). Bevan era anche il centro di un gruppo sciolto di membri laburisti di sinistra del Parlamento (parlamentari) noti come Bevaniti.

Bevan è nato a Tredegar, nel Galles meridionale, il 15 novembre 1897 e ha studiato in una scuola elementare. Divenne un minatore ma vinse una borsa di studio al Central Labour College di Londra nel 1919. Dal 1921 in poi si occupò di affari sindacali. Eppure Bevan era una figura molto politica e divenne membro del parlamento di Ebbw Vale nel 1929, rappresentando il collegio elettorale fino alla sua morte nel 1960.

Durante gli anni '1930, Bevan fece una campagna instancabile sia per i membri occupati che per i disoccupati della classe operaia, si oppose al Household Means Test (che fu introdotto all'inizio degli anni '1930 e ridusse i sussidi di disoccupazione all'aumentare del reddito familiare), e fece avanzare le sue opinioni attraverso la sinistra -wing journal Tribune, che fu iniziato nel 1937. Nel 1934 Bevan sposò Jennie Lee, una forza influente nella sinistra alla sua destra. Insieme e attraverso Tribune, rifiutarono la tregua politica durante la seconda guerra mondiale e Bevan continuò ad attaccare Winston Churchill (1874–1965), il Partito Tory e i fascisti alla Camera dei Comuni, guadagnandosi la reputazione di essere un ottimo oratore.

Il momento più bello di Bevan arrivò quando Attlee lo nominò ministro della salute e dell'edilizia abitativa nel 1945. In questo ruolo tentò di creare un servizio sanitario nazionalizzato, un impegno che andò ben oltre il Manifesto del lavoro del 1945. Ciò ha portato alla resistenza dei medici e della British Medical Association, che temevano che i medici sarebbero diventati dipendenti pubblici e sarebbero stati costretti a lavorare in aree "sottodotte". Hanno reagito ai piani di Bevan definendolo uno "squallido fastidio", "il ministro delle malattie" e il "Tito di Tonypandy". L'osservazione di Bevan secondo cui i suoi oppositori conservatori erano "inferiori ai parassiti" portò molti conservatori a formarsi in "club dei parassiti". Tuttavia, la maggior parte dei medici, dentisti e ottici erano entrati a far parte del NHS entro la fine del 1948 e ha trasformato rapidamente le prestazioni sanitarie per il cittadino britannico medio. Tuttavia, il servizio sanitario nazionale si è rivelato molto costoso in un momento in cui la Gran Bretagna ha dovuto affrontare gravi difficoltà finanziarie, e Attlee e il leader del partito laburista Herbert Stanley Morrison (1888-1965) hanno cercato di contenere le spese e introdurre costi di prescrizione. Bevan resistette fino alle elezioni generali del 1950, ma poi, il 17 gennaio 1951, fu trasferito alla carica di ministro del lavoro e del servizio nazionale. Ciò ha coinciso con la decisione del nuovo cancelliere dell'erario, Hugh Gaitskell, di imporre spese sanitarie. Bevan ha risposto dimettendosi il 24 aprile, insieme a Harold Wilson e John Freeman.

Bevan divenne quindi la figura di spicco del gruppo di parlamentari di sinistra Bevanite nel Partito laburista. Insieme a Barbara Castle, Anthony Crosland e altri, i Bevaniti si opposero al Partito laburista parlamentare dichiarandosi a favore del disarmo nucleare unilaterale e opponendosi alla fabbricazione della bomba all'idrogeno, che quasi portò Bevan all'espulsione dal Partito laburista nel 1955. Tuttavia, nel dicembre 1955 Gaitskell lo sconfisse in una gara per la leadership laburista, e dal 1956 Bevan era patriottico per la crisi di Suez ed era tesoriere del partito tra il 1956 e il 1960. Si spogliò effettivamente del titolo di "Leader della sinistra" quando attaccò l'occupazione britannica della zona del canale in favore del disarmo unilaterale alla Conferenza del Partito Laburista del 1957, chiedendo notoriamente ai delegati di non inviare un futuro ministro degli esteri laburista "nudo nella camera della Conferenza". Ha preferito negoziare armi nucleari piuttosto che abbandonarle. Nel 1959 Bevan divenne vice leader del partito laburista e, come simbolo dell'unità del partito, adornò le elezioni generali del dopoguerra del Labour insieme a Gaitskell e Castle. Tuttavia, il Labour fu sconfitto e, poco dopo, nel 1960, Bevan morì di cancro.

Le precise tendenze politiche di Bevan sono state oggetto di notevoli controversie. Il biografo Michael Foot ha sottolineato le sue tradizionali credenziali sindacali e operaie, mentre John Campbell ha fatto riferimento alle sue radici marxiste. È difficile vedere Bevan come un marxista, ma ciò che è indiscusso è che è stato uno dei grandi oratori parlamentari del XX secolo, usando la sua famosa balbuzie con grande effetto. Tuttavia, la sua affermazione duratura alla fama è che ha creato il NHS.