Bernicia

Bernicia, regno di. Questo regno potrebbe aver avuto origine negli insediamenti anglosassoni intorno ai fiumi Tyne e Wear, ma si espanse rapidamente tra la fine del VI e il VII secolo. per controllare tutta la terra tra i Tees e il Forth, in gran parte attraverso l'assorbimento dei regni britannici, inclusi Rheged e quello dei Gododdin. Il primo re registrato è stato Ida (c.547–59). Suo nipote Æthelfryth (592-616) e pronipoti Oswald (634-42) e Oswiu (642-70) furono responsabili dell'aggressiva espansione militare che permise a Oswald e Oswiu di stabilire una sovranità ad ampio raggio sugli altri anglosassoni e Regni celtici. La supremazia della dinastia bernica nell'Inghilterra settentrionale fu seriamente sfidata solo da Edwin di Deira (617-33) che regnò sia a Bernicia che a Deira, ma alla fine del regno di Ecgfrith (670-85) la dinastia di Deiran era stata cancellata nella linea maschile e Deira si è integrata con Bernicia per formare la provincia della Northumbria. La disastrosa sconfitta di Ecgfrith da parte dei Pitti a Nechtansmere pose fine a un'ulteriore sovranità o conquista dei popoli celtici del nord.

Nonostante una certa evangelizzazione nella provincia da parte del vescovo Paulinus di York, il periodo principale di conversione per Bernicia fu durante il regno di Oswald, attraverso una missione di monaci irlandesi di Iona che si stabilirono a Lindisfarne. Durante il regno di Oswiu i problemi divennero evidenti a causa delle variazioni nelle usanze, inclusi i metodi di calcolo della Pasqua seguiti dalla chiesa ionica e quello di Deira che era stato stabilito dai missionari di Roma. In un sinodo a Whitby nel 664 Oswiu decise che le usanze "romane" di Deira avrebbero prevalso.

Quando gran parte di Deira fu invasa dagli scandinavi dopo l'867, Bernicia (o una parte sostanziale di essa) riemerse in effetti come una provincia separata in cui le potenze principali erano una dinastia nota come 'ealdormen di Bamburgh' e la comunità di St Cuthbert da Lindisfarne, che alla fine si stabilì a Durham.

Barbara yorke