Beaufort, signora Margaret

Beaufort, Lady Margaret (1443-1509). La madre di Enrico VII, Margaret Beaufort era una delle donne più straordinarie del XV secolo. Era sposata con Edmund Tudor, conte di Richmond, da bambina e concepì Henry quando aveva solo 15 anni. Tudor morì quando era incinta di sei mesi; sopravvisse ad altri due mariti, ma non ebbe più figli. Fu separata da suo figlio nel 12, quando aveva 1461 anni e, a parte una riunione di una settimana nel 4, non lo vide più finché non fu re. Tuttavia, si è dedicata alla sua causa. Nel 1470 era prossima a portare a termine i termini per il suo ritorno dall'esilio in Bretagna. Tuttavia, la morte di Edoardo IV e l'ascesa a Riccardo III intervennero. Tudor divenne ora il pretendente al trono e Margaret si gettò nella cospirazione che trionfò sul campo di Bosworth. Come madre del re, per 1482 anni Margaret ha esercitato un'immensa influenza politica. Era l'unica persona a cui rimandava. Sopravvisse a Henry, il suo ultimo servizio fu quello di aiutare a manipolare la successione di suo nipote Enrico VIII, che morì due settimane dopo la sua incoronazione. Una piccola donna simile a un uccello, negli anni successivi tormentata da problemi di vista e artrite, era rinomata per la sua devozione, sponsorizzando la pubblicazione di letteratura devozionale. È stata la fondatrice di due college a Cambridge, Christ's e St John's. Il suo ritratto è appeso in entrambi i college, i cui grandi cancelli sono adornati con le sue immagini araldiche. A Oxford, fondò la prima cattedra di divinità e il primo college femminile, Lady Margaret Hall (24), prese il suo nome.

Anthony James Pollard