Barbosa gomes, joaquim benedito

October 7, 1954

Il giudice della Corte Suprema brasiliana Joaquim Benedito Barbosa Gomes è nato a Paracatu, Minas Gerais, il maggiore di otto figli. Figlio di un muratore, Barbosa Gomes ha lasciato la piccola città di Paracatu all'età di sedici anni per finire la scuola secondaria nella capitale Brasilia. Per mantenersi, Barbosa Gomes ha lavorato come custode del Tribunale elettorale regionale. Un giorno, mentre puliva un bagno, uno dei direttori del tribunale lo sentì cantare in inglese. Colpito dalla sua padronanza della lingua, il giudice si è accordato per trovargli un lavoro come tipografo offset presso il giornale Posta Braziliense. Barbosa Gomes ha usato la sua abilità di tipografo per acquistare un'auto, aiutare la sua famiglia e continuare i suoi studi. Alla fine ottenne l'ingresso all'Università di Brasilia. Lavorava di notte al servizio di stampa del Congresso, prendeva lezioni la mattina e dormiva

brevemente nel pomeriggio. Nel 1976 Barbosa Gomes ha superato l'esame di Ufficio della Cancelleria del Brasile e ha iniziato a lavorare come funzionario consolare all'estero, prestando servizio in Finlandia, Inghilterra e Svizzera. Anche mentre era impegnato nel suo lavoro consolare, Barbosa Gomes ha continuato i suoi studi universitari, conseguendo la laurea in giurisprudenza nel 1979. Barbosa Gomes aspirava a diventare un diplomatico, ma gli è stato negato l'ingresso nel corpo diplomatico, presumibilmente a causa della discriminazione razziale - lui ha superato tutti gli esami scritti ma non è riuscito a superare la fase del colloquio. Barbosa Gomes ha iniziato la sua carriera legale nel 1979, lavorando come avvocato per il Ministero delle Finanze. Dal 1985 al 1988 è stato consulente legale capo del ministro della Salute. Fino al 2003 è stato pubblico ministero dinanzi ai tribunali regionali federali di Brasilia e Rio de Janeiro.

Mentre intraprendeva la sua carriera nella legge, Barbosa Gomes ha continuato la sua formazione ad ampio raggio. Padroneggiava quattro lingue straniere: francese, inglese, tedesco e italiano. Nel 1993 ha completato un dottorato di ricerca. presso l'Università di Parigi II, specializzato in diritto costituzionale comparato. È autore di due libri, La Corte Suprema nel sistema politico brasiliano (La Corte Suprema del sistema politico brasiliano, 1994) e Azione affermativa e principio costituzionale di uguaglianza: il diritto come strumento di trasformazione sociale. L'esperienza degli Stati Uniti (Azione affermativa e principio costituzionale di uguaglianza: la legge come strumento di trasformazione sociale - L'esperienza degli Stati Uniti, 2001). Ha lavorato come professore in visita di diritto presso la UCLA e la Columbia University ed è stato destinatario di diverse prestigiose borse di studio, comprese quelle del Programma Fulbright e della Fondazione Ford. Barbosa Gomes ha anche prestato servizio in varie organizzazioni come consulente su questioni relative ai diritti umani, con particolare attenzione alla lotta alla discriminazione razziale.

Per gran parte della sua carriera, Barbosa Gomes è stato un forte sostenitore della parità di diritti e dell'uguaglianza razziale in Brasile. Ha criticato il Brasile per essere più polarizzato dal punto di vista razziale e sociale rispetto agli Stati Uniti o all'Europa. In effetti, indica la storia dell'azione affermativa negli Stati Uniti come un modello che il Brasile potrebbe seguire nel tentativo di ridurre le disuguaglianze di opportunità per le minoranze e i poveri. Ha anche difeso le quote razziali nei casi più flagranti di disuguaglianza, come nelle pratiche di assunzione e nelle ammissioni all'università. Nel 2003, in mezzo a una controversia sulle nuove leggi che richiedono quote razziali nelle università statali, il presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva ha nominato Barbosa Gomes per diventare il primo giudice nero della Corte Suprema del Brasile. Barbosa Gomes ha promesso di continuare a sostenere i rimedi legali per la disuguaglianza sociale e razziale.

Guarda anche Politica; Razza e istruzione in Brasile

Bibliografia

Carneiro, Luiz Orlando. "Un combattente per azioni affermative: Barbosa Gomes arriva alla Corte Suprema difendendo spazi per neri". Giornale Brasile, 11 maggio 2003, p. A6.

Colitt, Raymond. "Il presidente brasiliano sposta il primo nero nella corte suprema del paese". Financial Times, 31 maggio 2003, p. 7.

"Il Comitato del Senato approva la nomina di Barbosa per STF". Jornal do Comercio, 22 maggio 2003, p. B12.

Gomes, Joaquim Benedito Barbosa. Azione affermativa e principio costituzionale di uguaglianza: il diritto come strumento di trasformazione sociale. L'esperienza degli Stati Uniti. Rio de Janeiro: Renew, 2001.

La Corte Suprema del sistema politico brasiliano. Parigi: LGDJ / Montechrestien, 1994.

james h. dolce (2005)