bandiera americana

Il Comitato Marine del Secondo Congresso Continentale a Philadelphia, Pennsylvania , ha adottato una risoluzione il 14 giugno 1777, affermando che la bandiera degli Stati Uniti avrebbe tredici strisce, alternate rosse e bianche. (Vedere Congresso continentale, secondo .) L'unione sarebbe simboleggiata con tredici stelle bianche su campo blu. Non c'era alcuna direzione su quanti punti ogni stella avrebbe avuto o come sarebbero stati disposti. Di conseguenza, le prime bandiere americane variavano nel modello.

La leggenda popolare narra che la prima bandiera americana fu cucita da una sarta di Filadelfia di nome Betsy Ross (1752–1836). Ross conosceva il generale George Washington (1732-1799), che all'epoca era il capo dell'esercito continentale. Gli storici non sono stati in grado di verificare la storia di Ross, anche se è noto che Ross cucì bandiere per la marina della Pennsylvania nel 1777. Molte bandiere varie furono cucite in tutto il rivoluzione americana (1775–83), ma la bandiera comunemente chiamata bandiera di Betsy Ross (con le stelle disposte in modo circolare) non apparve fino all'inizio degli anni 1790.

La prima bandiera nazionale non ufficiale è stata chiamata Grand Union Flag o Continental Colors, ed è stata sollevata su richiesta di Washington vicino al suo quartier generale fuori Boston, Massachusetts , il 1 gennaio 1776. Questa bandiera aveva tredici strisce orizzontali rosse e bianche alternate e, nell'angolo in alto a sinistra, l'emblema della bandiera britannica dell'epoca. La prima bandiera ufficiale, nota come Old Glory o Stars and Stripes, fu approvata dal Congresso continentale l'anno successivo il giorno in cui fu adottata la risoluzione della bandiera. L'emblema della British Union Flag era

sostituite da tredici stelle bianche su sfondo blu, che rappresentano il tredici colonie . Nessuno sa con certezza chi abbia disegnato la bandiera, anche se molti storici ritengono che fosse Francis Hopkinson (1737–1791), membro del Congresso continentale e firmatario del Dichiarazione di Indipendenza .

Nel ventunesimo secolo, la bandiera americana ha tredici strisce orizzontali: sette rosse e sei bianche alternate. L'unione di cinquanta stati è rappresentata da cinquanta stelle bianche a cinque punte su un campo blu nel quarto superiore sinistro della bandiera. Presidente Dwight D. Eisenhower (1890–1969; servito 1953–61) ha fornito misurazioni proporzionali specifiche per ogni aspetto della bandiera nell'agosto del 1959.