Baldwin, loammi

Baldwin, loammi. (1740-1807). Ingegnere civile, ufficiale continentale. Massachusetts. Nato a Woburn, Massachusetts il 21 gennaio 1745, Baldwin ha lavorato come ebanista, recandosi a Cambridge con il suo amico Benjamin Thompson per assistere alle lezioni di matematica e fisica ad Harvard. Progredendo da geometra, era diventato un ingegnere civile quando scoppiò la guerra. Divenne maggiore della milizia e si trovava a Concord il 19 aprile 1775. Arruolatosi nell'esercito continentale, Baldwin fu promosso tenente colonnello nel reggimento del Massachusetts di Samuel Gerrish il 19 maggio, diventando comandante quando Gerrish fu nominato cassiere il 19 agosto. Quando il reggimento fu ribattezzato Ventiseiesimo Continentale il 1 ° gennaio 1776 e aumentato da otto a dieci compagnie, Baldwin fu promosso al grado di colonnello. Ha servito durante l'assedio di Boston, poi è andato a New York con l'esercito principale. Vide l'azione a Pell's Point, prese parte alla ritirata nel Delaware e guidò il suo reggimento a Trenton il 26 dicembre 1776. A causa dei continui problemi di salute, si dimise il 31 dicembre 1776.

Dopo aver ricoperto una serie di incarichi politici, inclusa una posizione nel Tribunale dal 1778 al 1779, Baldwin tornò a dedicarsi a tempo pieno all'ingegneria. Fu capo ingegnere del Middlesex Canal, che si unì ai fiumi Charles e Merrimac, e fu direttore di questo progetto dal 1794 al 1804. Il Middlesex fu uno dei primi grandi canali d'America e il lavoro di Baldwin influenzò i futuri progetti del canale. Autodidatta per tutta la vita, Baldwin ricevette una laurea honoris causa da Harvard nel 1785. Il suo interesse per l'orticoltura lo portò a sviluppare la mela Baldwin. Morì il 20 ottobre 1807. Suo figlio, Loammi Baldwin, Jr. (1780–1838), seguì le sue orme, diventando noto come il "padre dell'ingegneria civile in America".