Azienda del nord ovest

Azienda del nord ovest. La North West Company, un'importante azienda di commercio di pellicce organizzata nell'inverno 1783-1784, non fu mai una società costituita, come lo furono i suoi principali rivali, la Hudson's Bay Company e l'American Fur Company. Assomigliava a una moderna holding, le cui parti costituenti erano principalmente ditte e partnership di Montreal impegnate nel commercio di pellicce. Nacque durante la Rivoluzione americana e terminò con la fusione con la Compagnia della Baia di Hudson nel 1821. Nel frattempo si era riorganizzata nel 1783; ha aggiunto la ditta di Gregory, McLeod e Company, il suo principale rivale, nel 1787; diviso in due fazioni nel tardo 1790; riunito nel 1804; unì temporaneamente le forze con l'American Fur Company nel 1811; fu espulso dal lavoro effettivo sul suolo degli Stati Uniti nel 1816; e stabilì i suoi posti su gran parte del Canada e degli Stati Uniti settentrionali. La sua principale linea di comunicazione era la difficile rotta in canoa da Montreal, lungo il fiume Ottawa, e attraverso i laghi Huron e Superior fino al suo principale deposito nell'entroterra: Grand Portage prima del 1804 e Fort William in seguito. Oltre il Lago Superiore, la rotta per il Pacifico era il confine internazionale delle acque al Lago dei Boschi in Minnesota, al fiume Winnipeg, al lago Winnipeg, al fiume Saskatchewan, al fiume Peace e al fiume Fraser. Molte linee si diramavano da questa principale: a sud verso i paesi del Wisconsin, Dakota, Minnesota e Oregon ea nord verso il lago Athabasca e l'area del fiume Mackenzie.

La società ha tentato senza successo di accedere all'interno attraverso la Baia di Hudson, il cui bacino era l'area commerciale esclusiva della Compagnia della Baia di Hudson. L'intensa competizione tra le due società crebbe fino a diventare febbrile dopo che Thomas Douglas, conte di Selkirk, stabilì la sua colonia nella valle del fiume rosso nel 1811, e ciò portò alla guerra. Da allora in poi, ma solo a costo di affondare la propria individualità sotto i diritti di noleggio e acquisire il nome della Hudson's Bay Company, la North West Company ottenne la sua rotta di trasporto più economica. Quando questa unione ebbe luogo nel 1821, i dipendenti scozzesi, yankee, inglesi e franco-canadesi della North West Company avevano alle spalle quasi cinquant'anni di valorose esplorazioni e pionieri; avevano costretto la Compagnia della Baia di Hudson a costruire forti all'interno e avevano sviluppato il viaggio fino all'apice della sua straordinaria funzionalità.

Bibliografia

Marrone, Jennifer SH Strangers in Blood: Famiglie della Fur Trade Company nel Paese indiano. Norman: University of Oklahoma Press, 1996.

Keith, Lloyd, ed. A nord di Athabasca: Slave Lake e Mackenzie River Documents of the North West Company, 1800–1821. Ithaca: McGill-Queen's University Press, 2001.

Bianco, Richard. La via di mezzo: indiani, imperi e repubbliche nella regione dei Grandi Laghi, 1650-1815. New York: Cambridge University Press, 1991.

Grace LeeNute/a. e.