Associazione storica americana

Associazione storica americana (AHA), fondata nel 1884 per stabilire standard professionali elevati per la formazione e la ricerca nella nuova disciplina accademica della storia. Alla riunione del 1884 dell'American Social Science Association (ASSA), "professori, insegnanti, specialisti e altri interessati al progresso della storia" votarono per fondare l'American Historical Association, indipendente dall'ASSA. Herbert Baxter Adams, professore associato di storia alla Johns Hopkins University, divenne il primo segretario dell'AHA, e Andrew Dickson White, storico e presidente della Cornell University, fu il primo presidente.

Nel 1889, un atto del Congresso incorporò l'associazione "per la promozione di studi storici, la raccolta e la conservazione di manoscritti storici e per scopi affini nell'interesse della storia americana e della storia in America". L'atto prevedeva che l'associazione presentasse rapporti su "questioni storiche" al segretario dello Smithsonian Institution, che avrebbe poi "trasmesso al Congresso i rapporti che riteneva opportuni".

Nel 1895 due membri dell'AHA, George Burton Adams e John Franklin Jameson, iniziarono a pubblicare un giornale, il American Historical Review (AHR), che l'associazione iniziò presto a sovvenzionare, assumendo infine il controllo formale nel 1915. Da allora, l'AHA ha ampliato il suo programma editoriale includendo una newsletter mensile, Prospettive, e un'ampia varietà di pubblicazioni, inclusi elenchi, bibliografie, guide di risorse e opuscoli professionali e didattici.

L'associazione lavora sia per pubblicare documenti documentari che per preservare documenti storici, spesso collaborando con il governo. Gli archivi nazionali, ad esempio, sono stati istituiti in gran parte grazie agli sforzi dell'AHA. Anche l'insegnamento della storia è stata una preoccupazione dell'associazione sin dall'inizio. Quando il curriculum della scuola secondaria è stato creato alla fine del diciannovesimo secolo, l'AHA ha assicurato un posto importante alla storia in quel programma e ha continuato a lavorare per migliorare l'educazione storica attraverso comitati e commissioni. A livello di laurea, l'AHA ha sviluppato programmi di insegnamento ed è stata determinante nel coltivare standard elevati per borse di studio e formazione.

All'inizio del ventunesimo secolo, l'AHA era la più grande e antica associazione storica degli Stati Uniti, con oltre 15,000 membri individuali e 3,000 membri istituzionali. Governata da un consiglio eletto di dodici membri, l'AHA è composta da tre divisioni: la divisione professionale, che raccoglie e diffonde informazioni sull'occupazione e le questioni professionali per tutti gli storici; la Divisione di ricerca, che promuove la borsa di studio storica, incoraggia la raccolta e la conservazione di documenti e manufatti storici, lavora per garantire la parità di accesso ai documenti e alle informazioni del governo e promuove la diffusione di informazioni sui documenti storici e sulla ricerca; e la Divisione Insegnamento, che raccoglie e diffonde informazioni sulla formazione degli insegnanti e sulle tecniche e sui materiali didattici e incoraggia l'eccellenza nell'insegnamento della storia nelle scuole, nei college e nelle università.

Bibliografia

Higham, John. Storia: borsa di studio professionale in America. 2d ed. Baltimora: Johns Hopkins University Press, 1989.

Novick, Peter. Quel nobile sogno: la questione dell'oggettività e la professione storica americana. New York: Cambridge University Press, 1988.

Ross, Dorothy. Le origini della scienza sociale americana. New York: Cambridge University Press, 1991.

MiriamHauss