Anni ‘1900: il modo in cui vivevamo

Nel primo decennio del secolo, gli americani iniziarono a sperimentare la prima delle trasformazioni tecnologiche che avrebbero reso la vita nel ventesimo secolo così diversa dalla vita nel diciannovesimo secolo. Due sole innovazioni tecnologiche sono state responsabili di gran parte di questo cambiamento: l'elettricità e l'automobile. L'elettricità ha portato grandi cambiamenti alla vita in casa, dall'illuminazione elettrica che ha permesso che la vita continuasse mentre l'oscurità scendeva all'esterno allo sviluppo di apparecchi elettrici che hanno reso i lavori domestici molto più facili. L'aspirapolvere elettrico fu inventato nel 1907, ad esempio, sebbene fosse troppo costoso per la maggior parte degli americani.

L'automobile ha portato cambiamenti ancora più radicali. Sviluppate nel diciannovesimo secolo, le automobili iniziarono ad essere prodotte in serie nel 1900 da aziende come Ford e General Motors. Con una macchina, gli americani potevano viaggiare più lontano di quanto non avessero mai fatto prima. Ne è derivata una varietà di attività che servono i viaggiatori, dai commensali alle stazioni di servizio. Un'altra invenzione ottocentesca, il telefono, permetteva anche alle persone di ridurre le distanze tra loro. Negli anni '1930, la maggior parte degli americani aveva accesso a un telefono.

Gli americani hanno trascorso il loro tempo libero in molti modi diversi nel decennio. La religione era spesso il centro della vita di molte persone. La religione evangelica godette di un boom di popolarità, in parte grazie a un numero di predicatori itineranti carismatici. Il predicatore più importante del decennio fu Billy Sunday (1862-1935), un ex giocatore di baseball della National League i cui sermoni attirarono grandi folle. Gli americani hanno anche cercato di migliorare se stessi partecipando agli eventi di Chautauqua, che erano programmi itineranti di varietà che sottolineavano l'istruzione e l'auto-miglioramento. Altri americani godevano dell'evasione dai parchi di divertimento, dove cavalcavano le ruote panoramiche e le montagne russe che stavano diventando sempre più popolari. Il più famoso parco divertimenti americano dell'epoca era Coney Island, fuori New York City.