Andrew barton paterson

Andrew Barton Paterson (1864-1941) è stato un poeta popolare australiano popolarmente noto come "Banjo" Paterson dal suo pseudonimo, "The Banjo". I suoi ritmi altalenanti hanno catturato l'atmosfera della terra, la vita e l'umorismo degli australiani.

Figlio di un allevatore, Andrew Paterson nacque a Narrambla vicino a Orange, nel New South Wales, il 17 febbraio 1864. Mentre frequentava la Sydney Grammar School, visse con sua nonna, scrittrice di versi e membro del set letterario di Sydney. Il ragazzo trascorreva le vacanze scolastiche nella proprietà di suo padre nel distretto di Yass; qui ha assorbito la tradizione dell'uomo di frontiera e ha sviluppato un amore per la vita all'aria aperta. A 16 anni è entrato all'Università di Sydney; quando si è laureato, ha praticato legge a Sydney.

Adottando il nome "The Banjo" da un cavallo da corsa, Paterson iniziò a contribuire con versi di tipo narrativo al Bulletin of Sydney, affermandosi poi tra gli uomini che vivevano vite appartate nell'entroterra. Divenne un esponente di spicco della "ballata della boscaglia", scrivendo di cavalieri, predoni, tosatori e altri uomini all'aperto, con un'enfasi sull'azione e il cameratismo.

"Clancy of the Overflow" - un versetto vivace con "il vero tintinnio del filetto e dello sperone" - apparve nel 1889; era tra i versi più durevoli di Paterson. Un libro di ballate, L'uomo di Snowy River e altri versi (1895), ottenne un successo immediato. Durante una visita a Winton nel Queensland occidentale, nel 1895 Paterson scrisse la ballata "Waltzing Matilda" su un antico motivo di marcia inglese; era passare attraverso lo status di una canzone popolare nazionale per diventare l'inno nazionale non ufficiale dell'Australia.

Sebbene la sua produzione fosse di qualità irregolare e generalmente inferiore al meglio di Henry Lawson, Paterson evocò la sensazione del fuoco da campo e della terra aperta e si affermò come il più popolare dei ballladisti australiani. Praticamente in tutti i suoi scritti enfatizzava l'avventura e la buona compagnia, e colorava i suoi versi con umorismo e ironia. I suoi personaggi possiedono vitalità e un approccio ottimista. Lawson era tra coloro che ritenevano che le ballate di Paterson fornissero un'immagine completamente idealizzata della vita nella boscaglia; certamente il punto di vista di Paterson era influenzato dall'associazione con uomini ricchi, e sebbene non fosse ignaro delle tensioni sociali e della dura vita dei perdenti, mostrò la compassione di un osservatore premuroso piuttosto che il profondo coinvolgimento sociale di Lawson.

Nel 1899 Paterson lasciò lo studio legale per dedicarsi al giornalismo. Ha pubblicato una raccolta di versi (1902), un romanzo, Un matrimonio nell'entroterra (1904) e una raccolta di ballate tradizionali, Old Bush Songs (1904). Nel 1908 decise di tornare sulla scena rurale; ha comprato un pascolo e ha vissuto la vita all'aria aperta, scrivendo a intermittenza.

Arruolatosi per il servizio di guerra nel 1915, Paterson rimase all'estero fino al 1919, quando tornò a Sydney. Scrisse Saltbush Bill, JP e altri versi (1917) e Versi raccolti (1921); quest'ultimo godette di ampia popolarità. Morì a Sydney il 5 febbraio 1941.

Ulteriori letture

Un apprezzamento del lavoro di Paterson è dato da Archie J. Coombes, Alcuni poeti australiani (1938). Edmund M. Miller, Letteratura australiana, edito, con uno schema storico e commenti descrittivi, da Frederick T. Macartney (1938; rev. ed. 1956), contiene una breve biografia di Paterson che cita versi caratteristici. Una valutazione dei vari aspetti del talento di Paterson e una valutazione del significato delle sue ballate nel movimento letterario nazionale si possono trovare in Henry Mackenzie Green, Letteratura australiana, 1900-1950, vol. 1 (1963).

Fonti aggiuntive

Roderick, Colin Arthur, Banjo Paterson: poeta per caso, North Sydney: Allen & Unwin, 1993.

Semmler, Clemente, Il Banjo della boscaglia: la vita e i tempi di AB "Banjo" Paterson, St. Lucia, Qld., Australia: University of Queensland Press; Lawrence, Mass .: distribuito negli Stati Uniti e in Canada da Technical Impex Corp., 1984, 1974. □