Amministrazione giovanile nazionale

Youth administration, national (NYA) è stata istituita con ordinanza esecutiva il 26 giugno 1935 come divisione della Works Progress Administration (WPA). Rimase sotto la giurisdizione della WPA fino al 1939, poi la Federal Security Agency divenne la sua sede fino al settembre 1943, quando si sciolse. La depressione degli anni '1930 portò speciali difficoltà ai giovani americani, impedendo a un gran numero di entrare nel mercato del lavoro e negando loro l'opportunità di acquisire o migliorare le competenze. Il presidente Franklin D. Roosevelt, influenzato da sua moglie, Eleanor, e dal direttore della WPA Harry L. Hopkins, istituì la NYA per ideare un lavoro utile per alcuni dei 2.8 milioni di giovani stimati che erano in soccorso nel 1935. Le attività della NYA hanno richiesto due importanti indicazioni: il programma di lavoro studentesco per i giovani della scuola (dalle elementari alla laurea) e il lavoro extrascolastico per i disoccupati bisognosi di età compresa tra i sedici ei ventiquattro anni.

Il programma di lavoro degli studenti alla fine ha aiutato 2.1 milioni di studenti a trovare lavoro nei laboratori scolastici, nelle biblioteche e nei parchi giochi, con salari che vanno da un massimo di $ 6 al mese per gli alunni della scuola secondaria a $ 30 al mese per gli studenti laureati. Poiché la maggior parte dei progetti erano supervisionati in modo inadeguato e tendevano ad essere irregolari e di breve durata, coloro che insistevano su prove tangibili dei risultati ottenuti dalle attività di soccorso hanno criticato il programma scolastico come uno spreco di dollari dei contribuenti. Il programma extrascolastico ha infine aiutato 2.6 milioni di persone. Coloro che hanno partecipato al programma hanno ricevuto una formazione sul posto di lavoro nei settori dell'edilizia, della lavorazione dei metalli e del legno, del lavoro d'ufficio, della ricreazione, dell'assistenza sanitaria e di altre occupazioni. I lavoratori della NYA hanno anche svolto compiti utili nei parchi, nelle foreste nazionali e in altre aree ricreative all'aperto lungo linee simili al Civilian Conservation Corps. Nelle città, gli iscritti risiedevano a casa, ma la NYA istituì centri residenti per progetti di gruppo nelle aree rurali. Poiché i programmi della NYA extra-scolastici si concentravano sullo sviluppo delle competenze e sul lavoro visibilmente produttivo, furono meno criticati.

La NYA ha portato il sollievo disperatamente necessario a un settore vitale della popolazione americana con una spesa minima. Il costo medio annuo per il governo federale del programma studentesco era di circa $ 75 per iscritto e il lavoratore fuori dalla scuola costava al governo circa $ 225 all'anno. In un anno medio (come il 1938), la NYA impiegava circa 500,000 giovani - 150,000 a scuola e il resto nella comunità - per un costo totale di circa 58 milioni di dollari. Era un investimento minimo nelle capacità e nel rispetto di sé dei giovani, ma il programma era comunque impopolare tra i conservatori del Congresso, in parte a causa del forte liberalismo del direttore della NYA Aubrey Williams. Nonostante le critiche di parte, la NYA è stata notevole per la sua assenza di sfumature politiche. A differenza di gran parte del New Deal, l'agenzia era quasi completamente decentralizzata, con molti dei progetti amministrati da stati e comunità.

Bibliografia

Rawick, George. "Il New Deal e la giovinezza". Madison, Wisc .: Ph.D. non pubblicato. tesi di laurea, Università del Wisconsin (1957).

Reiman, Richard A. Pianificazione dell'amministrazione giovanile nazionale. Atene: University of Georgia Press, 1992.

Otis L. Graham Jr. / cw