Alden v. Maine

ALDEN V. MAINE, 527 US 706 (1999), uno di una serie di casi che ha ampliato il concetto di immunità sovrana degli stati dalla causa e ha indebolito il potere del Congresso di assoggettare gli stati all'autorità di regolamentazione federale.

Quando la Corte Suprema degli Stati Uniti si è pronunciata Chisholm contro Georgia (1793) che i tribunali federali potessero intentare azioni legali contro gli Stati da parte di non residenti, gli Stati risposero ottenendo la ratifica dell'Undicesimo Emendamento, che proibiva tali cause. Fino alla fine del ventesimo secolo, la Corte Suprema ha rispettato il potere del Congresso di assoggettare gli stati a fare causa ai fini dell'applicazione delle leggi federali, come in Fitzpatrick contro Bitzer (1976), che sosteneva tale potere quando esercitato ai sensi della sezione 5 del Quattordicesimo Emendamento.

In Seminole Tribe contro Florida (1996), la Corte Suprema ha ritenuto che l'undicesimo emendamento proibisse al Congresso di aprire corti federali a cause da parte di individui contro gli stati quando la base dell'autorità del Congresso era la clausola commerciale dell'articolo I. (La Corte ha distinto Fitzpatrick perché il Congresso ha agito in base al Quattordicesimo Emendamento, ritenuto una modifica dell'Undicesimo Emendamento.)

Era in quel contesto che Alden ha ritenuto che il Congresso non potesse neppure sottoporre gli stati a un'azione legale ai sensi delle leggi federali nei propri tribunali. Ammettendo che questa presa di posizione non fosse giustificata dall'undicesimo emendamento, il giudice Anthony Kennedy ha ritenuto che la "struttura della Costituzione" richiedesse questa espansione senza precedenti della concezione tradizionale dell'immunità sovrana. Ha esaltato un concetto anteguerra della sovranità statale nei confronti del governo federale. Il giudice David Souter in dissenso ha negato che la visione dell'immunità sovrana della maggioranza dei cinque giudici avesse alcun sostegno storico.

Bibliografia

Coraggioso, Daan. "Applicazione dei diritti federali contro gli Stati: Alden e federalismo sciocchezze". Revisione della legge sull'università americana 49 (2000): 611-657.

William M.Wiecek