Aeroflot

Aeroflot, letteralmente "flotta aerea", è il nome comune della compagnia aerea di stato dell'Unione Sovietica. È stato gestito sotto la giurisdizione del Ministero dell'Aviazione Civile. La compagnia aerea fu fondata nel 1928 come Dobroflot e fu riorganizzata in Aeroflot nel 1932. Durante il periodo sovietico, Aeroflot era la compagnia aerea più grande del mondo, con circa il 15% di tutto il traffico aereo civile. Il primo volo transpolare senza scalo in assoluto (da Mosca agli Stati Uniti nel 1933) sull'aereo ANT-25 operato da Valery Chkalov, Georgy Baidukov e Alexander Belyakov è stato un punto di riferimento nella storia dell'aviazione. Aeroflot ha introdotto il servizio di jet commerciali il 15 settembre 1956, su un volo da Mosca a Irkutsk. Aeroflot ha sviluppato il primo aereo di linea supersonico al mondo, il TU-144. Il suo primo volo è avvenuto il 31 dicembre 1968, due mesi prima del Concorde. I voli cargo supersonici regolari iniziarono alla fine del 1975 e i voli passeggeri nel 1977. Il servizio supersonico fu sospeso nel 1978, dopo 102 voli.

Dopo lo scioglimento dell'Unione Sovietica, Aeroflot è stata riorganizzata dalla risoluzione del giugno 1992 del governo della Federazione Russa, diventando Aeroflot-Russian International Airlines. Un'altra risoluzione del governo ha nominato Valery Okulov come primo direttore generale nel maggio 1997. Aeroflot-Russian International Airlines è una società per azioni, con il 51% delle azioni di proprietà del governo nel 2002 e il restante 49% dei dipendenti. Con oltre quattordicimila dipendenti, nel 2002 Aeroflot-Russian International Airlines era la quarta compagnia aerea commerciale del mondo; con voli verso 140 destinazioni in 94 paesi, forniva il 70% di tutto il trasporto aereo internazionale effettuato dalle compagnie aeree russe e aveva 151 rappresentanti all'estero, oltre a filiali nella Federazione Russa a Novosibirsk, Khabarovsk e San Pietroburgo. La flotta della compagnia era composta nel 2002 da 111 aeroplani, inclusi due Boeing-767-300, otto Airbus A-310-300, sei Iluyshin-96-300 a lungo raggio, diciotto aerei cargo Iluyshin-76TD e un cargo DC-10 / 30F , e altri jet, che illustrano la diversificazione degli aerei nel periodo post-sovietico.