7-up

La bevanda analcolica al limone e lime 7-Up è stata un appuntamento fisso degli americani frigoriferi (vedi voce sotto 1910 - The Way We Lived in volume 1) per molti anni. In tempi diversi, è stata la bibita analcolica numero tre venduta al mondo, superata da solo Coca-Cola (vedi voce sotto 1900 - Cibo e bevande nel volume 1) e Pepsi. Le sue insolite campagne pubblicitarie, che enfatizzano le differenze tra il sapore rinfrescante di 7-Up e il gusto pesante di cola dei suoi rivali, hanno contribuito a plasmare l'immagine stravagante del marchio e ispirato numerosi imitatori.

7-Up è stato formulato per la prima volta nel 1929 a St. Louis, Missouri. La Howdy Corporation originariamente lo commercializzò con il nome di "Bib-Label Lithiated Lemon-Lime Soda", anche se presto cambiò il suo nome in 7-Up Lithiated Lemon Soda. Ci sono varie spiegazioni per il nome 7-Up. Alcuni hanno affermato che ci sono (o c'erano) sette ingredienti in 7-Up. Altri sostengono che la bottiglia originale 7-Up fosse sette once, o che la bevanda prese il nome da un popolare gioco di carte degli anni '1930. Nessuno lo sa per certo. In ogni caso, la società divenne The Seven-Up Co. nel 1936.

Alla fine degli anni '1940, 7-Up era diventata la terza bevanda analcolica più venduta al mondo. Tuttavia, ha goduto del suo periodo di massima popolarità negli anni '1970, quando una campagna pubblicitaria l'ha soprannominata "l'Uncola". Televisione (vedi voce sotto gli anni '1940 - TV e radio nel volume 3) spot pubblicitari e annunci stampati con lo slogan accattivante hanno contribuito a consolidare l'immagine di 7-Up nella mente del pubblico come alternativa rinfrescante a Coca-Cola e Pepsi.

Inevitabilmente, la popolarità di 7-Up iniziò a scemare, poiché nuove bevande, come lo Sprite al limone e lime della Coca-Cola Company, catturarono la fantasia del pubblico. Nel 1996, 7-Up era scesa all'ottava bevanda analcolica più venduta con circa il 2.4% del mercato. Sprite era quarto con il 5.8 percento.

Nel 1997, i creatori di 7-Up hanno annunciato i primi grandi cambiamenti alla formula della bevanda analcolica. Il nuovo gusto è stato progettato per produrre una "migliore miscela di aromi di limone e lime", secondo un portavoce dell'azienda, e per aiutare 7-Up a competere con Sprite. Nonostante il cambiamento, tuttavia, le vendite di 7-Up hanno continuato a ristagnare. Le vendite non hanno ripreso a salire fino alla fine del ventunesimo secolo, quando una nuova campagna pubblicitaria alla moda con il comico Orlando Jones (1968–) e lo slogan "Make 7-Up Yours" ha dato nuova vita a un vecchio marchio.

"Robert E. Schnakenberg."

Per maggiori informazioni

Dietz, Lawrence. Soda Pop: The History, Advertising, Art, and Memorabilia of Soft Drinks in America. New York: Simon & Schuster, 1973.

Rodengen, Jeffrey L. La leggenda del dottor Pepper / 7-Up. Fort Lauderdale, FL: Write Stuff Books, 1995.

7 UP.http://www.7up.com (visitato il 23 gennaio 2002).