1878-1899: stili di vita, tendenze sociali e moda: pubblicazioni

Jane Addams, Mappe e documenti di Hull-House (New York e Boston: Crowell, 1895) - uno studio approfondito sulle condizioni degli alloggi, delle fabbriche sfruttate, del lavoro minorile e altri problemi nel diciannovesimo quartiere di Chicago;

Charles Carroll, "Il negro una bestia": o, "A immagine di Dio" (Saint Louis: American Book & Bible House, 1900) —uno dei libri più razzisti del periodo, hich Carroll dichiarò che gli africani, i nativi americani e i “mongoli” erano subumani;

Fannie Farmer, The Boston Cooking-School Cook Book (Boston: Little, Brown, 1896) —un libro di cucina più venduto che enfatizzava l'alimentazione e introduceva l'uso di misurazioni standard in molte famiglie americane;

Henry George, Progresso e povertà: un'indagine sulle cause della depressione industriale e dell'aumento della necessità con l'aumento della ricchezza (New York: Appleton, 1880) - un famoso argomento per una "tassa unica" sui ricchi proprietari terrieri che allevierebbe i fardelli dei lavoratori e metterebbe fine alle depressioni economiche cicliche;

Jacob Riis, Come vive l'altra metà (New York: Scribners, 1890): un'influente rivelazione delle condizioni di vita inferiori alla media tra gli immigrati che vivono nelle case popolari di New York City;

Elizabeth Cady Stanton, Susan B. Anthony e Matilda Joselyn Gage, Storia del suffragio femminile, volumi 1-3 (volume 1, New York: Fowler & Wells, 1881; volumi 2 e 3, Rochester: Susan B. Anthony, 1881, 1886) - tre dei sei volumi che documentano la campagna per ottenere il diritto di voto per le donne da parte dei leader di quella lotta; i volumi 4-6, completati da Ida Harper, furono pubblicati tra il 1906 e il 1922;

Josiah Strong, Il nostro paese: il suo futuro possibile e la sua crisi attuale (New York: Baker & Taylor per l'American Home Missionary Society, 1885) —un libro nativista che argomentava contro l'immigrazione e sosteneva che gli anglosassoni “è stato divinamente incaricato di esserlo. . . il custode di suo fratello ”;

Adna Ferrin Weber, Crescita delle città nel diciannovesimo secolo (New York: pubblicato per la Columbia University da Macmillan, 1899): una delle prime descrizioni della periferia e della crescita urbana;

Ida B. Wells-Barnett, Un record rosso: statistiche tabulate e presunte cause di linciaggio negli Stati Uniti, 1892-1893-1894 (Chicago: Donohue & Henneberry, 1895) —un resoconto di linciaggi nel sud durante gli anni 1892-1894, con una prefazione di Frederick Douglass;

Wells-Barnett, Southern Horrors: Lynch Law in tutte le sue fasi (New York: New Age Print, 1892): la prima analisi di Wells pubblicata separatamente sul linciaggio negli Stati Uniti meridionali;

Frances Willard, Scorci di cinquant'anni (Boston: GM Smith, 1889): l'autobiografia dell'influente presidente di lunga data della Woman's ChristianTemperance Union;

George Washington Williams, Una storia della razza negra in America dal 1619 al 1880: i negri come schiavi, come soldati e come cittadini, 2 volumi (New York: Putnam, 1882), una delle prime storie di afroamericani negli Stati Uniti.