1878-1899: governo e politica: pubblicazioni

Edward Bellamy, Guardando indietro (1888) —un popolare romanzo utopico che descrive Boston nel 2000, trasformata in una società ordinata e giusta dalla nazionalizzazione dell'industria e dall'organizzazione della forza lavoro in un esercito industriale;

James Bryce, Commonwealth americano (Londra e New York: Macmillan, 1888): il governo di un signore britannico nell'Età dell'Oro;

Ignatius Donnelly, Colonna di Cesare (Chicago: FJ Schulte, 1890) —un romanzo populista, futuristico e oscuro ambientato a New York nel 1988 e che descrive il dominio della classe agiata su una razza di servi brutali e lavoratori disonesti;

Richard T. Ely, Un'introduzione all'economia politica (New York: Chautaugua Press, 1989) —un testo innovativo di uno dei più importanti e sociologi del Progressive;

Henry George, Progresso e povertà (New York: Apple-ton, 1880) - un libro che rende popolare l'idea che la disuguaglianza sociale derivi da profitti non guadagnati sulla terra e che una "tassa unica" su questo valore aumentato produrrebbe un ordine sociale più egaltario;

Albert Bushnell Hart, Saggi pratici sul governo americano (New York: Longmans, Green, 1893) —un manuale di base sulla politica di un noto autore americano del diciannovesimo secolo;

William Hope Harvey, Coin's Financial School (Chicago: Coin Publishing, 1894): un attacco populista al gold standard e alle élite politiche che lo difendevano;

Harvey, Un racconto di due nazioni (Chicago: Coin Publishing, 1894) —un romanzo melodrammatico di intrighi politici e corruzione con un eroe argenteo con una strana somiglianza con William Jennings Bryan;

Henry Demarest Lloyd, Ricchezza contro il Commonwealth (New York: Harper, 1894): un attacco influente ai pericoli del monopolio e all'influenza corruttrice dei capitani d'industria sullo stato americano;

Theodore Roosevelt, Gli ideali americani e altri saggi, sociali e politici (New York: Putnam, 1897): saggi popolari su politica e società di un futuro vicepresidente e presidente degli Stati Uniti.

Josiah Strong, Il nostro paese: la sua possibile crisi futura e presente (New York: Baker & Taylor, The American Home Missionary Society, 1885) - un volantino evangelico protestante, che ha venduto più di mezzo milione di copie, avvertendo dei pericoli degli immigrati e dei cattolici per il Commonwealth americano;

Lester Frank Ward, Sociologia dinamica (New York: Appleton, 1883): un'importante salva contro il darwinismo sociale e la filosofia politica del laissezfaire, questo libro ha fornito le basi intellettuali del movimento progressista;

Woodrow Wilson, Governo del Congresso: uno studio sulla politica americana (Boston: Houghton Mifflin, 1885): un lavoro precoce e duraturo nella scienza politica americana di un futuro presidente degli Stati Uniti d'America.