1850-1877: stili di vita, tendenze sociali e moda: pubblicazioni

Timothy Shay Arthur, Dieci notti in un bar e quello che ho visto lì (Filadelfia: JW Bradley, 1854): un trattato sulla temperanza influente e di successo;

Casimir Bohn, Bohn's Manual of'Etiquette in Washington and Other Cities in the Union (Washington, DC: Casimir Bohn, 1857): uomini della nuova classe media urbana;

Lydia Maria Child, Una breve storia della condizione delle donne, in varie epoche e nazioni, 2 volumi (New York: CS Francis I Boston: JH Francis, 1854) —edizione rivista di Child's La storia e la condizione delle donne (1835), molto elogiato dalle femministe del diciannovesimo secolo come un importante compendio di informazioni sulla "questione donna";

Bambino, Il dovere di disobbedienza al Fugitive Slave Act (Boston: American Anti-slavery Society, 1860) - un trattato abolizionista di Child, che era stata ben nota per la sua posizione sui diritti umani sin dalla pubblicazione del suo romanzo Hobomok (1824), sul matrimonio di una donna bianca e un nativo americano;

David Christy, Cotton is King, o le relazioni economiche della schiavitù (Cincinnati, Ohio: Moore, Wilstach & Keys, 1855) —una difesa del sistema di piantagione antebellum che introduceva la frase "King Cotton";

Juliet Corson, Il manuale di cucina con indicazioni pratiche per cucinare quotidianamente in modo economico (New York: Dodd, Mead, 1877) —cookbook del fondatore della New York Cooking School, la prima istituzione del genere negli Stati Uniti;

George Fitzhugh, Cannibali Tutti! o, Schiavi senza padroni (Richmond, Va .: A. Morris, 1857): la difesa della schiavitù di un sudista;

Horace Greeley, Suggerimenti per le riforme (New York: Harper, 1850) - saggi su argomenti come la temperanza, la riforma agraria e l'istruzione del direttore del New York Tribune;

Sarah Josepha Hale, Il nuovo libro di cucina delle donne: un sistema pratico per famiglie private in città e campagna (New York: Long, 1852) — libro di cucina dell'autore di “Mary Had a Little Lamb” e leader della campagna di successo per un Giorno del Ringraziamento nazionale;

Hale, Maniere; o, Case felici e buona società tutto l'anno (Boston: Tilton, 1868) - un popolare libro di etichetta di Hale, che era l'editore di Il libro della signora di Godey;

Hale, ed., Record delle donne (New York: Harper, 1853) —Il tentativo di Hale di compilare “un registro completo e accurato di ciò che le donne hanno compiuto”, dimostrando “che la DONNA è l'agente nominato da Dio di moralità";

Harriet A. Jacobs, Incidenti nella vita di una schiava, a cura di Lydia Maria Child (Boston: stampa privata, 1861): un influente libro di memorie di uno schiavo fuggito verso la libertà;

Signora Manners, A casa e all'estero; o, come comportarsi (New York: Evans & Brittan, 1853) —un popolare libro di etichetta;

Frederick Law Olmsted, Il regno del cotone (New York: Mason, 1861) - osservazioni basate sui viaggi di un noto architetto paesaggista in tutto il Sud all'inizio del 1850, inclusa la sua denuncia di schiavitù;

Whitelaw Reid, After the War: A Southern Tour, 1 maggio 1865-1 maggio 1866 (New York: Moore, Wilstach & Baldwin, 1866) - osservazioni di prima mano di un giornalista che aveva coperto la guerra per Cincinnati Gazette;

Henry M. Robert, Pocket Manual of Rules of Order for Deliberative Asslies (Chicago: Griggs, 1876) —procedure per lo svolgimento di riunioni di lavoro, ora note come Regole dell'ordine di Robert e ampiamente utilizzato in tutto il mondo;

Victoria Woodhull, Origini, tendenze e principi di governo (New York: Woodhull, Claflin, 1871) —un libro che esprime le opinioni di Woodhull sull'amore libero, 1871.

HC Wright, The Unwelcomed Child; o, il crimine di una maternità non progettata e non desiderata (Boston: Marsh, 1858): consigli sul controllo delle nascite da parte di un sostenitore della genitorialità pianificata.