1850-1877: comunicazioni: pubblicazioni

EB Grant, Rapporto sulla Western Union Telegraphy Company (New York: Sun Job Printing, 1869): una delle prime storie aziendali della compagnia telegrafica americana di maggior successo;

Frederic Hudson, Giornalismo negli Stati Uniti, dal 1690 al 1872 (New York: Harper, 1873): un'indagine sullo sviluppo del giornalismo americano.

Alexander Jones, Schizzo storico del telegrafo elettrico, compresa la sua ascesa e progresso negli Stati Uniti (New York: Putnam, 1852) —un primo rapporto sull'importanza della telegrafia negli Stati Uniti;

George B. Prescott, Storia, teoria e pratica del telegrafo elettrico (Boston: Ticknor & Fields, 1860): un'indagine sulla messaggistica a lunga distanza in tutto il mondo;

Robert Sabine, La storia e il progresso del telegrafo elettrico (New York, 1869): un rapporto sui progressi compiuti, con un contesto storico, sullo sviluppo del telegrafo moderno;

TP Shaffner, Il manuale telegrafico '(NewYork: Pud-ney & Russell, 1859): una storia e una descrizione dei telegrafi semaforici, elettrici e magnetici e del loro uso in tutto il mondo, dall'antichità agli anni Cinquanta dell'Ottocento;

Isaiah Thomas, La storia della stampa in America, seconda edizione, 2 volumi (Boston: American Antiquarian Society, 1874) - pubblicata per la prima volta nel 1810, questa raccolta di materiali relativi all'industria della stampa che l'autore pensava dovesse essere conservata per i posteri è la prima fonte più significativa della storia della stampa;

Lawrence Turnbull, Il telegrafo elettro-magnetico (Philadelphia: Hart, 1853): un resoconto storico dello sviluppo del telegrafo che tenta di valutare il suo impatto a partire dal 1850 e di prevedere i suoi usi.