1800-1860: scienza e medicina: pubblicazioni

Louis Agassiz, “Prof. Agassiz sull'origine delle specie ", American Journal of Science and Arts, 80 (1860): 142-154: la confutazione di Agassiz alla teoria dell'evoluzione e della selezione naturale proposta da Charles Darwin;

"Rapporti annuali del capo degli ingegneri topografici", in Rapporti annuali del Segretario alla guerra, 1839–1861 (Washington, DC: US ​​Government Printing Office, 1861): contiene informazioni geografiche e di rilevamento su siti selezionati per lo studio topografico;

John James Audubon, Biografia ornitologica, o An Account of the Habits of the Birds of the United States of America, 5 volumi (Edimburgo: A. Black, 1831–1839);

Audubon, I vivapari quadrapedi del Nord America, 3 volumi (New York: VG Audubon, 1852–1854): una raccolta di osservazioni dal suo viaggio del 1843 alla foce del fiume Yellowstone;

Georges-Louis Leclerc, conte de Buffon, Storia naturale: generale e particolare, tradotto da William Smellie (Londra: A. Straham & T. Cadell, 1791) - uno dei primi argomenti sia per la tesi poligenica delle creazioni separate dell'uomo sia per l'idea che gruppi disparati siano emersi in tempi diversi e si siano evoluti a velocità variabili;

James E. DeKay, Discorso per l'anniversario sui progressi delle scienze naturali negli Stati Uniti: consegnato prima del Liceo di storia naturale di New York (New York: G & G Carwell, 1826) - una discussione utile sulla ricerca negli Stati Uniti, sebbene includa poche discussioni sulla scienza nel Trans-Mississippi occidentale;

John C. Fremont, Rapporto su un'esplorazione del paese che si trova tra il fiume Missouri e le Montagne Rocciose sulla linea dei fiumi Kansas e Great Platte (Washington, DC: stampato per ordine del Senato degli Stati Uniti, 1843);

Frémont, Resoconto della spedizione esplorativa alle Montagne Rocciose nell'anno 1842 e in Oregon e California settentrionale negli anni 1843-44 (Washington, DC: Gales e Seaton, 1845);

Albert Gallatin, Una tabella delle lingue indiane degli Stati Uniti, a est delle montagne rocciose, disposte secondo lingue e dialetti (Np, 1826) - il primo tentativo filologico di classificare i gruppi indiani per lingua;

Asa Gray, "Review of Darwin's Theory on the Origin of Species by Means of Natural Selection", American Journal of Science and Arts, 79 (1860): 153-184;

Meriwether Lewis e William Clark, I diari della spedizione sotto il comando dei capitani. Lewis e Clark fino alle sorgenti del Missouri, da lì attraverso le montagne rocciose e lungo il fiume Columbia fino all'Oceano Pacifico. Eseguito negli anni 1804-5-6, 2 volumi, a cura di Nicholas Biddle (Philadelphia: Bradford & lnskeep, 1814) —un racconto popolare della grande spedizione che suscitò curiosità nell'esplorazione occidentale;

Samuel G. Morton, Un'indagine sulle caratteristiche distintive della razza aborigena d'America (Boston: Tuttle & Dennett, 1842): il libro si basa sui primi studi di Morton sui crani comparativi dei popoli nordamericani, affermando le disuguaglianze essenziali che hanno rafforzato i teorici razziali;

Henry R. Schoolcraft, Narrative Journal of Travels Through the Northwestern Regions of the United States, Extending from Detroit Through the Great Chain of American Lakes; alla sorgente del fiume Mississippi (Albany: E. & E. Hosford, 1821);

Benjamin Silliman, "Expedition of Major Long and Party, to the Rocky Mountains", American Journal of Science and Arts, 6 (1823): 374-375 - una breve sinossi della spedizione di Long attraverso le pianure centrali e rapporti su clima, potenziale agricolo e piante e animali autoctoni;

Jared Sparks, "Seconda spedizione del maggiore Long", Revisione nordamericana, 21 (luglio 1825): 178-189.