1800-1860: comunicazioni: pubblicazioni

Chicago Tribune - fondato nel 1847, il giornale divenne rapidamente una delle principali fonti di informazioni sul Midwest; dopo che Joseph Medill e Charles Ray lo acquistarono nel 1855, divenne uno dei giornali più influenti della nazione;

William Lloyd Garrison, Un indirizzo. Consegnato davanti al popolo libero di colore, a Filadelfia, New York e in altre città, durante il mese di giugno 1831 (Boston: stampato da S. Foster, 1831);

Horace Greeley, Un viaggio via terra da New York a San Francisco nell'estate del 1859 (New York: CM Saxton, Barker, 1860) —Le lettere raccolte di Greeley al Tribune rivelare idee popolari del diciannovesimo secolo sulla necessità di espansione americana in Occidente;

New Orleans Picayune —Un “penny paper” fondato nel gennaio 1837, questo giornale è una buona fonte di notizie e opinioni relative allo sviluppo del Texas e del sud-ovest negli anni 1840 e 1850; i rapporti del redattore George Kendall sulla guerra del Messico furono ampiamente ripubblicati, affermandolo come un corrispondente di guerra pioniere e uno dei più famosi giornalisti della sua epoca;

New York Weekly Tribune— pubblicato dal 1841 al 1901, questo giornale circolò ampiamente nel Midwest e nell'Ovest, estendendo le crociate editoriali di Horace Greeley ben oltre New York e rendendolo uno dei giornalisti più popolari e influenti del diciannovesimo secolo;

Le notizie sulle montagne rocciose - fondato nel 1859 da William N. Byers, il giornale è uno dei migliori esempi del giornalismo diffuso in Occidente a metà del diciannovesimo secolo; gli editori del giornale condussero una campagna per promuovere sia Denver che il territorio del Colorado, e divennero sempre più ostili agli indiani d'America durante gli anni '1860 dell'Ottocento;

Congresso degli Stati Uniti, Camera dei rappresentanti, Comitato per il commercio e la produzione, Telegrafi elettromagnetici ... (Washington, DC: Thomas Allen, 1838).