1783-1815: stili di vita, tendenze sociali e moda: pubblicazioni

John Quincy Adams, Un'orazione, pronunciata il 4 luglio 1793, su richiesta degli abitanti della città di Boston, in commemorazione dell'anniversario dell'indipendenza americana (Boston: stampato da Benjamin Edes & Son, 1793);

Fisher Ames, Un'orazione sulle virtù sublimi del generale George Washington ... (Boston: stampato per Young & Mims e per Manning & Loring, 1800) —uno dei tanti libri apparsi su Washington dopo la sua morte;

William Andrews, Poor Will's Almanack, For the Year of Our Lord 1784 (Philadelphia: stampato e venduto da Joseph Crukshank, 1783);

Jeremy Belknap, Biografia americana: o, un resoconto storico di quelle persone che si sono distinte in America, come avventurieri, divini, uomini di stato, guerrieri, filosofi, autori e altri personaggi notevoli …, 2 volumi (Boston: stampato da Isaiah Thomas & Ebenezer T. Andrews, 1794, 1798);

John Durburrow Blair, Un sermone sull'impetuosità e i cattivi effetti della passione. E i mezzi più probabili per sottometterlo (Richmond: stampato da Lynch e South-gate, 1809) —un prolisso commentario sul comportamento non etico, compreso il duello;

Thomas Branagan, L'eccellenza del personaggio femminile rivendicata; Essere un'indagine relativa alle cause e agli effetti delle violazioni dei diritti delle donne da parte degli uomini e del degrado troppo frequente e delle conseguenti disgrazie del gentil sesso (New York: stampato da Samuel Wood per l'autore, 1807) —l'autore collega l'ingiustizia sociale e l'immoralità sessuale alla visione maschile delle donne “come oggetti di convenienza sensuale e accomodamento domestico ... inferiori in termini di facoltà intellettuali al maschio”. Branagan raccomanda che le donne ricevano i benefici dell'istruzione universale;

Branagan, Gravi rimostranze rivolte ai cittadini degli Stati del nord e ai loro rappresentanti, essendo un appello ai loro sentimenti naturali e al buon senso: consistenti in speculazioni e animadversioni, sulla recente rinascita della tratta degli schiavi nella Repubblica americana ... (Filadelfia: stampato e pubblicato da Thomas T. Stiles, 1805) - commerciante di schiavi, corsaro e sorvegliante di piantagioni irlandesi, Branagan ebbe un risveglio religioso all'inizio degli anni 1790 e da allora in poi dedicò la sua vita ad aiutare i poveri e gli indigenti della nazione;

John Davis, Viaggi di quattro anni e mezzo negli Stati Uniti d'America; Durante il 1798, 1799, 1800, 1801 e 1802 (Bristol: stampato da R. Edwards e venduto da T. Ostell a Londra e H. Caritat a New York, 1803);

Olaudah Equiano, L'interessante racconto della vita di Olaudah Equiano, o Gustavus Vassa, l'africano, scritto da lui stesso, 2 volumi (Londra: stampato e venduto dall'autore, 1789; New York: stampato e venduto da W. Durell, 1791) - un'autobiografia del più importante scrittore abolizionista africano negli Stati Uniti prima dell'era della guerra civile;

Henry Pattillo, L'assistente familiare di The Plain Planter; contenente un indirizzo a mariti e mogli, figli e servi; con alcuni aiuti per l'istruzione dei catechismi: ed esempi di devozione per le famiglie; con una breve parafrasi sulla preghiera del Signore (Wilmington, Del .: stampato da James Adams, 1787);

Benjamin Trumbull, Un appello al pubblico, in particolare ai dotti, rispetto all'illegalità dei divorzi, in tutti i casi, ad eccezione di quelli di incontinenza … (New Haven: stampato da J. Meigs, 1788);

George Tucker, Lettera a un membro dell'Assemblea generale della Virginia, sul tema della tarda cospirazione degli schiavi con una proposta per la loro colonizzazione, come A Citizen of Virginia (Baltimore: Printed by Bonsai & Niles, 1801);

Isaac Weld Jr., Viaggi attraverso gli Stati del Nord America e le province del Canada superiore e inferiore, durante gli anni 1795, 1796 e 1797, 2 volumi, terza edizione (Londra: stampato per J. Stockdale, 1800).