1754-1783: legge e giustizia: cronologia

EVENTI IMPORTANTI DEL 1754-1783

1754

  • Giugno Il Congresso di Albany propone un piano di unione coloniale, ma nessuna assemblea provinciale lo approva.

1755

  • 30 Nov. I profughi acadiani espulsi dalla Nuova Scozia dagli inglesi iniziano ad arrivare nel Maryland.

1756

  • Peter Oliver riceve la nomina a giudice della corte superiore del Massachusetts.

1757

  • John Dickinson viene ammesso al bar dopo aver completato i suoi studi presso le Inns of Court di Londra.

1758

  • Virginia approva il Twopenny Act, una misura temporanea destinata a regolare i prezzi del tabacco.

1759

  • Peter Oliver diventa membro del consiglio del governatore del Massachusetts.

1760

  • Patrick Henry viene ammesso al bar in Virginia.

1761

  • Febbraio James Otis discute in un tribunale del Massachusetts contro l'emissione di atti di assistenza.

1762

  • John Dickinson viene eletto all'assemblea della Pennsylvania.

1763

  • Dicembre Nella causa del parroco, Patrick Henry sostiene che il re non aveva alcun diritto legale di vietare il Twopenny Act.

1764

  • Il Parlamento approva la legge sullo zucchero.

1765

  • Scoppiano disordini a Boston e altrove in seguito all'approvazione da parte del Parlamento dello Stamp Act e Mutiny o Quartering Act.
  • 7-25 ottobre Ventotto delegati di nove colonie partecipano allo Stamp Act Congress tenutosi presso il municipio di New York City. Il congresso adotta la Dichiarazione dei diritti e dei reclami, una serie di risoluzioni che protestano contro i doveri imposti dallo Stamp Act e attuano una politica di non importazione delle merci britanniche fino all'abrogazione dello statuto.

1766

  • Marzo Il Parlamento abroga lo Stamp Act, ma allo stesso tempo approva il Declaratory Act, affermando il proprio potere di tassare le colonie.

1767

  • Il Parlamento approva i dazi di Townshend, imponendo tasse su un'ampia gamma di importazioni, compreso il tè.
  • Thomas Jefferson viene ammesso al bar in Virginia.
  • Dicembre "Lettere da un contadino della Pennsylvania" iniziano ad apparire sui giornali coloniali.

1768

  • Giugno I funzionari della dogana sequestrano la nave di John Hancock Libertàe vendere il suo carico.
  • Ottobre Su richiesta del governatore reale del Massachusetts, le truppe britanniche arrivano a Boston per sedare i disordini civili.

1769

  • Marzo Trecento mercanti di Filadelfia accettano di boicottare tutte le merci britanniche fino all'abrogazione dei dazi di Townshend.

1770

  • 5 marzo In quello che diventa noto come il massacro di Boston, le truppe britanniche sparano su una folla, uccidendo cinque coloni.
  • Ottobre Si verificano i processi del massacro di Boston; tutti i soldati britannici tranne due vengono assolti da omicidio colposo.

1771

  • Il Parlamento decide di pagare gli stipendi dei giudici del Massachusetts con fondi reali e non coloniali.

1772

  • William Cushing si unisce alla Corte Suprema del Massachusetts e ricopre il posto vacante lasciato da suo padre.

1773

  • 27 aprile Il Parlamento approva la legge sul tè, che conferisce alla Compagnia delle Indie Orientali, quasi in bancarotta, il monopolio del commercio del tè in America.
  • 16 dicembre Al Boston Tea Party i coloni travestiti da indiani salgono a bordo di tre navi mercantili e scaricano 342 casse di tè nel porto di Boston.

1774

  • Maggio Il Parlamento approva i Coercive Acts, quattro misure punitive contro il Massachusetts per il Boston Tea Party. Nel frattempo, l'assemblea della Virginia chiede un congresso continentale per "consultarsi sull'attuale stato spiacevole delle colonie".
  • Settembre Il Primo Congresso Continentale si riunisce a Filadelfia.

1775

  • 23 marzo In un discorso al secondo congresso della Virginia a Richmond, Patrick Henry condanna il governo britannico arbitrario e conclude con "Dammi la libertà o dammi la morte".

1776

  • Gennaio Thomas Paine pubblica Buon senso, un opuscolo che sollecita la separazione coloniale dalla Gran Bretagna.
  • 4 luglio La Dichiarazione di Indipendenza è firmata dal Secondo Congresso Continentale.

1777

  • William Cushing diventa giudice capo della corte superiore del Massachusetts dopo che John Adams si dimette da quel posto.
  • 15 Nov. Il Congresso continentale adotta gli articoli della Confederazione, ma gli stati non li ratificano per altri quattro anni.

1778

  • 6 febbraio La Francia riconosce l'indipendenza americana e firma un trattato di alleanza e commercio con gli Stati Uniti.
  • May 4 Il Congresso ratifica il trattato con la Francia.
  • Giugno Il Congresso rifiuta le offerte di pace britanniche.

1779

  • Giugno 21 La Spagna dichiara guerra alla Gran Bretagna, ma come alleata della Francia, non agli Stati Uniti.

1780

  • Il Massachusetts adotta una costituzione e una carta dei diritti.
  • 1 marzo La Pennsylvania diventa il primo stato ad abolire gradualmente la schiavitù dichiarando che ogni bambino nero nato dopo il 1780 è libero una volta raggiunta l'età di ventotto anni.

1781

  • 1 marzo Il Maryland è l'ultimo stato a ratificare gli articoli della Confederazione.

1782

  • Su sollecitazione di Thomas Jefferson, il legislatore della Virginia approva un disegno di legge di emancipazione, che lo rende legale per qualsiasi uomo "con ultima volontà e testamento o altro strumento per iscritto sigillato e testimoniato, emancipare e liberare i suoi schiavi".

1783

  • La corte suprema del Massachusetts ritiene che la costituzione dello stato del 1780 abbia legalmente annullato la schiavitù dichiarando che tutti gli uomini "nati liberi ed uguali".
  • La tratta degli schiavi è illegale nel Maryland.