1600-1754: nativi americani: cronologia

EVENTI IMPORTANTI DEL 1600-1754

1614

  • Gli olandesi stabiliscono Fort Nassau vicino all'attuale Albany, New York, e iniziano un'alleanza commerciale nota come Covenant Chain con la League of the Iroquois, una confederazione di cinque tribù.

1622

  • La Confederazione Powhatan attacca Jamestown e la guerra che ne deriva infuria a intermittenza fino alla firma di un trattato nel 1646.

1624

  • Nei quattro anni successivi la Lega degli Irochesi spinge i Mahicani (o Mohicani) a est del fiume Hudson.

1637

  • La guerra dei Pequot inizia nel New England, ei coloni quasi sterminano la tribù.

1648

  • Gli irochesi lanciano un massiccio attacco agli uroni del lago Simcoe e alla baia georgiana. Entro un anno dozzine di villaggi Huron vengono distrutti e centinaia dei loro residenti uccisi. I restanti Uroni fuggono a ovest e ottengono rifugio tra gli Ottawa.

1659

  • Secondo un rapporto spagnolo circa diecimila timucuani muoiono di morbillo in Florida.

1660

  • Alla fine delle Guerre dei Castori, gli Irochesi hanno distrutto gli Uroni, i Petun, i Neutrali e gli Eries come entità politiche e hanno adottato i prigionieri ei rifugiati di queste tribù nella loro confederazione.

1663

  • I Susquehannock iniziano una serie di incursioni nel cuore del paese irochese che dura per i successivi tredici anni.

1675

  • La Guerra di Metacom (nota anche come Guerra di Re Filippo) inizia nel New England. Quando la guerra finirà l'anno successivo, il 10 per cento della popolazione coloniale di maschi adulti è morta.

1676

  • I coloni della Virginia sconfiggono i Susquehannock ei sopravvissuti cercano rifugio tra gli Irochesi e i Delaware.

1677

  • La Lega degli Irochesi e la colonia di New York formano una Catena dell'Alleanza.

1680

  • Gli indiani Pueblo dell'attuale New Mexico si ribellano contro gli spagnoli, scacciandoli per nove anni.
  • Gli irochesi occidentali attaccano le tribù dell'Illinois.

1682

  • René Cavelier de La Salle rivendica la valle del fiume Mississippi per la Francia e, tre anni dopo, rivendica la pretesa della Francia di sbarcare nel Golfo del Messico.
  • William Penn firma un trattato con i Delaware, aprendo un periodo di pace tra i quaccheri e le popolazioni native delle colonie medie.
  • Il governatore della Nuova Francia, Joseph-Antoine Le Febvre de La Barre, guida un esercito di ottocento uomini nello stato di New York per sottomettere gli irochesi; la campagna è un completo fiasco.

1683

  • La forza stimata delle Cinque Nazioni della Confederazione Irochese è di ventottocento guerrieri.

1687

  • Duemila soldati guidati da Jacques-Réné de Brisay, marchese de Denonville, governatore della Nuova Francia, attaccano i Sénecas nello stato di New York, distruggendo villaggi e scorte di cibo.

1689

  • Inizia la Guerra di Re Guglielmo, il primo di una serie di conflitti tra francesi, spagnoli, inglesi e i loro rispettivi alleati nativi americani; finisce nel 1697.

1695

  • Si verifica la prima rivolta del Pima contro gli spagnoli nel Messico settentrionale.

1701

  • La Lega degli Irochesi e la Nuova Francia firmano un trattato di pace.

1702

  • Inizia la Queen Anne's War; finisce undici anni dopo.

1711

  • La guerra Tuscarora, un conflitto di due anni, scoppia in North Carolina.

1715

  • Gli Yamasee attaccano gli insediamenti bianchi ma alla fine vengono espulsi dalla Carolina del Sud.

1720

  • La guerra esplode nella regione del delta del fiume Mississippi e continua a intermittenza per i successivi trentadue anni, contrapponendo i Chickasaw ai Choctaws e ai loro alleati francesi.

1722

  • I Tuscarora diventano la sesta nazione della Confederazione Irochese. (Non ricevono la piena adesione fino al 1750.)

1729

  • Il governatore francese della Louisiana ordina ai Natchez di trasformare la loro città principale in una piantagione a suo uso. La rivolta che ne deriva porta all'estinzione virtuale del popolo Natchez.

1734

  • Dopo tre decenni di sporadici combattimenti, i francesi sconfissero finalmente la tribù dei Fox di Green Bay (sul lago Michigan).

1735

  • Il governatore della Pennsylvania Thomas Penn produce un documento fraudolento in cui afferma che la tribù del Delaware ha accettato nel 1686 di vendere le loro terre nel punto più a ovest che un uomo potrebbe camminare in un giorno e mezzo. Penn organizza una staffetta di tre uomini che corrono sessanta miglia nel tempo prescritto, ei Delaware sono costretti a cedere milleduecento miglia quadrate di terra in quello che diventa noto come Walking Purchase.

1738

  • Un'epidemia di vaiolo si diffonde tra i villaggi dei nativi americani dalla Carolina del Nord al Canada occidentale.

1739

  • La guerra dell'orecchio di Jenkins inizia e dura fino al 1742.

1740

  • L'incursione del generale James E. Oglethorpe a Saint Augustine controllata dagli spagnoli ha portato alla formazione di un insediamento Creek vicino all'attuale Gainesville, in Florida, il nucleo delle prime città di Seminole.

1744

  • Inizia la Guerra di Re Giorgio; finisce quattro anni dopo.
  • Nel Trattato di Lancaster le Sei Nazioni della Confederazione Irochese rivendicano la sovranità sui Delaware e vendono le loro terre tra il fiume Susquehanna e le montagne di Allegheny alla colonia della Pennsylvania.

1746

  • Un'epidemia di tifo affligge i Micmac della Nuova Scozia.

1749

  • Pierre-Joseph de Céloron de Blainville guida una spedizione lungo il fiume Ohio. Oltre a rivendicare l'area per la Francia ed espellere i commercianti anglo-americani, cerca di migliorare i rapporti con le tribù dei nativi americani nell'area.

1751

  • Una seconda rivolta di Pima si verifica contro gli spagnoli.

1752

  • Il commerciante francese Charles Langlade e 250 Ottawas e Ojibwas dei Grandi Laghi fanno irruzione nel villaggio di Pickawillany (l'attuale Piqua, Ohio) a Miami e distruggono la sua stazione commerciale britannica.

1754

  • I delegati di sette colonie britanniche a nord della Virginia si incontrano ad Albany per discutere una proposta di confederazione coloniale. Il Congresso di Albany elabora anche politiche riguardanti la difesa militare e le relazioni con i popoli nativi.
  • La guerra franco-indiana fa precipitare il continente nordamericano in un conflitto globale.